2016 – La EMA Records augura un felice anno nuovo

EMA RECORDS2016 EMA Records augura a tutti un felice ed importante anno nuovo; un augurio particolare va a musicisti, artisti, collaboratori, simpatizzanti, clienti ed a tutti coloro che hanno contribuito con le loro opere, il loro lavoro, la loro fiducia, i loro consensi, i loro acquisti e con il loro dono di energia positiva alla crescita di EMA Records stessa. Il 2015 è stato un anno particolarmente ricco di produzioni, avvenimenti ed eventi che vogliamo ricordare con voi.

Primo fra tutti annoveriamo l’importante riconoscimento ricevuto dalla SIAE a livello nazionale  con il progetto “SIAE-Classici di Oggi“: EMA Records si è distinta, assieme alla discografica Stradivarius e ad altre realtà operanti nella produzione live di musica,  quale eccellenza meritevole per il contributo apportato alla musica colta contemporanea negli ultimi cinque anni.

L’anno 2015,  pur non avendo segnato una svolta in quanto le idee, la progettualità e la filosofia sostanzialmente sono rimaste le stesse, di sicuro ha però rafforzato la determinazione di EMA Records: per la prima volta si è resa conto di svolgere un ruolo fondamentale nel panorama discografico nazionale e non solo grazie ai consensi ed alla visibilità conseguiti, ma anche alla consapevolezza del proprio operato. La musica contemporanea colta e la musica elettronica hanno acquisito un’importanza primaria nell’ambito delle produzioni e di conseguenza EMA Records sta investendo le principali forze e risorse in questa direzione. In secondo luogo, EMA Records è concentrata sulla World Music e sulla Musica Contemporanea Classica e, in linea con il proprio  passato, sta continuando ad arricchire il proprio catalogo anche con opere di Musica Classica.

Concludendo questo augurio, vogliamo ricordare  (in ordine cronologico) alcune produzioni del 2015,  realizzate per la quasi totalità  “made in EMA Records”:
La Romanza Italiana da salotto tra Ottocento e Novecento
Raccolta di brani di Autori Vari ed eseguita dall’Ensemble Salotto Musicale Italiano. EMA Records chiude il proprio anno operativo con questa produzione (siglata 31.12.15), un omaggio alla Romanza da Salotto che per oltre un secolo ha rappresentato uno dei generi musicali più amati e frequentati dal pubblico e dai musicisti di tutto il mondo.
Crescendo di Alessandro Solbiati.
Eseguito dall’Orchestra dei Pomeriggi Musicali e dall’Orchestra dei Piccoli Pomeriggi Musicali, il lavoro è un particolare omaggio ai giovani orchestrali del Teatro Dal Verme di Milano,  che per la prima volta sono registrati assieme all’orchestra principale. Un’opera pensata e cresciuta per loro e con loro, attraverso un rapporto stretto ed in divenire fra compositore ed interprete. La registrazione è stata curata da EMA Records (MinimalDynamicRecording) presso il Teatro Dal Verme, puntando alla massima intelligibilità timbrica e dinamica, fattore e parametro a nostro avviso indispensabile nelle registrazioni di musica contemporanea.
Il Volo del Sax
Raccolta di brani eseguiti da Daniele Faziani:  un omaggio da parte di EMA Records  all’opera giovanile del saxofonista,  attualmente impegnato in una serie di registrazioni che vedranno la luce nel 2016.
Zarathustra di Ivano Biscardi, per orchestra d’archi e fisarmonica.
Con questa pubblicazione EMA Records ribadisce la grande attenzione rivolta alla fisarmonica, che per la prima volta accoglie nel suo catalogo assieme ad un ensemble d’archi. Si tratta inoltre di un omaggio al giovane ed attento compositore.
Omaggio a Ganesh Del Vescovo per la chitarra contemporanea.
Il titolo è già un programma: EMA Records ha da sempre voluto valorizzare in primo luogo gli artisti del proprio territorio e finalmente con questa produzione dopo tanti anni si realizza un progetto da sempre desiderato da entrambe le parti. In questo lavoro s’incontrano nella stessa figura e persona il compositore e l’interprete.
I tre volumi di Paesaggio di Suono di Giuseppe Scali per Sound d’Art (i Suoni dell’Arte) testimoniano il lungo connubio fra suono e paesaggio sonoro nell’arte totale. In queste raccolte troviamo i suoni che hanno accompagnato importanti installazioni d’arte e sculture sonore.
EvolvereQuadliparmiut (elettronica), le Bagatelle e la Suite (classica) di Sergio Chierici testimoniano la grande versatilità e lo stile eclettico del compositore spezzino.
I Sonetti di Aurelio Scotto sono una raccolta di piccole gemme pianistiche composte e interpretate dal giovane compositore italiano.
D-Tunes di Gregorio Fracchia.
Il 2015 è iniziato con questo lavoro condotto con grande intelligenza e maestria dal giovanissimo chitarrista torinese. Si tratta di una raccolta antologica, centrata sulla tonalità di RE, attraverso la quale è iniziata una proficua collaborazione fra produttore ed interprete.

In questa sede non possiamo non segnalare la prima posizione nei TOP 200 di iTunes MUSICA CLASSICA della traccia “Linon” dell’album Anemos di Andrea Benedetto interpretato dal “Gulliver Trio” (Andrea Benedetto clarinetto – Nereide Geraci alla chitarra e Nino Gambino al contrabbasso)

Con grande entusiasmo ed energia positiva preannunciamo e prevediamo un 2016 molto proficuo: stiamo lavorando con la certezza che EMA Records darà un ricco contributo alla musica prodotta da un’etichetta Italiana.

Di nuovo a tutti un grande augurio per un bellissimo 2016.

Lo staff di EMA Records
Giuseppe Scali
Marco Cardone

 

Lascia un commento