Concerto dell’ensemble “SALOTTO MUSICALE ITALIANO”

Il 19.02.2016 alle ore 21, nell’Aula dell’Ente Cassa di Risparmio Firenze, via Falco Portinari 5, Firenze

CONCERTO DI

Claudia Pop – soprano
Leonardo de Lisi – tenore
Miriam Sadun – violino
Jung Yun Hwa – pianoforte
Nell’ occasione sarà presentato il CD
“Romanza da salotto italiana tra ottocento e novecento”
edito da EMA Vinci records
PROGRAMMA
Gaetano Braga (1829-1907)
 1.La serenata (Leggenda Valacca) (M. M. Marcello)
Claudia Pop – soprano
Miriam Sadun – violino
Jung Yun Hwa – pianoforte
Francesco Paolo Tosti (1846-1916)
 2. Chanson de l’adieu (E. d’Harancourt)
Leonardo de Lisi – tenore
Miriam Sadun – violino
Jung Yun Hwa – pianoforte
Enrico Toselli (1883-1926)
 3. Serenata (Rimpianto d’amore) op.6 n.1
Miriam Sadun – violino
Jung Yun Hwa – pianoforte
Raynaldo Hahn (1874-1947)
4. Si mes vers avaient des ailes (V. Hugo)
5. A Chorils ( T. De Viau)
6. La barcheta (P. Buratti)
Leonardo de Lisi – tenore
Jung Yun Hwa – pianoforte
Pier Adolfo Tirindelli (1858 – 1937)
7. Mistica (Ada Negri)
Leonardo De Lisi, tenore
Miriam Sadun, violino
Jung Yun Hwa, pianoforte
Ciro Pinsuti (1829-1888)
8. Il Libro Santo (C. Errico)
Claudia Pop, soprano
Miriam Sadun, violino
Jung Yun Hwa, pianoforte
Francis Poulenc (1889-1963)
9. Violon (Fiançailles pour rire – L. de Vilmorin)
10. Ba, be, bi, bo, bu (La courte paille – M. Carême)
11. Les Chemins de l’amour (J. Anouilh)
Claudia Pop – soprano
Jung Yun Hwa – pianoforte
Leone Sinigaglia (1878-1944)
12. Intermezzo op.13 n.2
Miriam Sadun – violino
Jung Yun Hwa – pianoforte
Eric Satie (1866-1925)
 13. Je te veux (H. Pacory)
Claudia Pop – soprano
Jung Yun Hwa – pianoforte
Francesco Paolo Tosti (1846-1916)
 14. Aimez quand on vous aime
 15. Venetian Song
Claudia Pop – soprano
Leonardo de Lisi – tenore
Jung Yun Hwa – pianoforte
Francesco Paolo Tosti (1846-1916)
 16. Good-bye
Claudia Pop – soprano
Leonardo de Lisi – tenore
Miriam Sadun – violino
Jung Yun Hwa – pianoforte
L’Ensemble “SALOTTO MUSICALE ITALIANO”, di recente costituzione, riunisce quattro artisti dalla carriera musicale poliedrica che hanno voluto iniziare un percorso di ricerca e valorizzazione su un repertorio poco conosciuto ma di grande pregio intorno alla musica vocale da camera.
Il soprano CLAUDIA POP, cantante e docente, nata a Brasov, ha conseguito la laurea magistrale di Canto – Pedagogia di canto e la laurea magistrale in Regia d’opera presso la prestigiosa Università Nazionale di Musica di Bucarest dove ha anche conseguito il titolo di Dottore in ricerca in Musica. Ha tenuto numerosi concerti in Norvegia, Finlandia, Germania, Francia Inghilterra, Spagna, Italia, Città del Vaticano incantando con la sua voce i teatri di mezza Europa. La Gazzetta di Transilvania, fra i più noti ed antichi quotidiani rumeni (1838), particolarmente attento ai fenomeni musicali del paese ha orgogliosamente scritto di lei :” ….la sua voce pare accarezzi le parole: i suoni, le frasi musicali si fondono mirabilmente  in essa dando luogo ad un’armonia celeste in un mix di raffinatezza, emozioni ed allegria”. Anche il prestigioso quotidiano norvegese Lindesnes, Mandal dopo una serie di concerti di musica sacra tenuti nella cattedrale di Mandal, da Claudia Pop nota anche come“voce d’angelo“, ha  dedicato una intera pagina alla” voce d’oro della stella internazionale”.
Conosciuto in Italia soprattutto come interprete del repertorio vocale da camera, LEONARDO DE LISI svolge una carriera ormai trentennale in questo campo a livello internazionale, preceduta da studi di perfezionamento sotto la guida di maestri come G. Souzay, D. Baldwin, E. Ameling, I. Gage. È vincitore alcuni premi prestigiosi, quali Conegliano Veneto 1986, Hugo-Wolf- Liedewettbewerb di Stoccarda 1987, il GrandPrix Ravel di Saint-Jean-de-Luz 1987, la Walter Gruner Lied Contest di Londra 1989, fino al Gran premio del Lied del Concorso internazionale di ‘s-Hertogenbosch nel 1994. Nel 1996 Elly Ameling lo ha invitato a partecipare tra gli ospiti al suo concerto d’addio al Concertgebouw di Amsterdam. Tra i suoi numerosi CD si trovano registrazioni dedicate a F. Schubert, M. Castelnuovo Tedesco, A. Casella, H. Duparc, A. Piatti, L. Denza e altri, oltre all’integrale delle liriche da camera di O. Respighi. Molto attivo anche in campo operistico, De Lisi deve soprattutto alla guida di C. Desderi e I. Cotrubas la sua formazione lirica ed ha una lunga lista di personaggi principali (Monteverdi, Haendel, Vivaldi, Mozart, Donizetti, Tchaikovsky, Britten, Stravinsky, Maderna, etc.) nel suo repertorio, eseguiti in tutta Europa Nel 2009 la EMI ha inserito un’aria di bravura dal Giustino di Vivaldi interpretato da De Lisi con la direzione di A. Curtis, nel cofanetto “100 Best Tenor Voices”. Nel 2015 esce la prima registrazione mondiale del Bajazetdi Gasparini, per l’etichetta Glossa, in cui De Lisi interpreta il ruolo titolo. Ha cantato come solista con la direzione di prestigiosi maestri, come Gavazzeni, Prêtre, Maag, Plasson, Lloyd-Johnson, Luisi, Vasary, Gorli, Pfaff, Bartoletti, P. Bellugi, B. Rigacci, Christie, Malgoire e Aprea. Insegna Musica Vocale da Camera al Conservatorio di Firenze.
Fiorentina, MIRIAM SADUN ha iniziato lo studio del violino con V. Papini e ha conseguito il diploma col massimo dei voti presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze, sotto la guida di L Gamberini ; si è formata cameristicamente con F. Rossi. Ha studiato con S. Vegh, S. Materassi e si è perfezionata a Ginevra con C. Romano. Ha vinto il concorso di “Esecuzione Musicale” per Duo (violino e pianoforte) a Pescara, del Cilea per Duo, del “concertino dei secondi violini” al Regio di Parma e di “violino di fila” al “Maggio musicale Fiorentino”. Svolge attività concertistica in Italia e all’estero come solista e come primo violino, in complessi ed in varie formazioni cameristiche. È stato Concertino dei primi violini dell’O.R.T. dal I980 al 1983 e dei “Solisti Fiorentini”; ha collaborato con il “Nuovo Ensemble Maderna” in qualità di primo violino solista, con l’Orchestra del Conservatorio “L Cherubini” e con l’”EnsembleKammerkonzert come solista, concertino e 1° violino. Suona in duo con il chitarrista S. Mazzoni con un repertorio che spazia dal 700 al ‘900. Ha effettuato registrazioni per la RAI e per emittenti private. Ha tenuto corsi presso la Scuola di Musica di Fiesole. Dal 1979 insegna al “Cherubini” di Firenze dove tiene anche i Corsi di Alta Formazione e Erasmus. I suoi allievi sono apprezzati in master class tenute da artisti di rilievo, quali: R. Ricci, P. Vernikov, C. Romano, D. Bogdanovic, ecc. e si inseriscono brillantemente in campo professionale. Nel 1988 ha ricevuto il “Diploma d’Onore” al concorso “Città di Chieti”. Ha collaborato con “Maggio Formazione” in qualità di docente ed esecutore con il complesso Barocco. Ha tenuto alcune masterclass all’Università di Lexington (Kentucky-USA) e nel 2013 presso il Conservatorio R. Orozco di Cordoba (Spagna) dove è stata invitata nuovamente  nel  marzo 2014 per il programma Erasmus. Collabora con la casa discografica “EMA Records” con cui ha inciso alcuni CD. È Reiki Master.
Dopo aver conseguito con il massimo dei voti il Diploma superiore di Composizione nel suo paese natale, la Corea, presso l’Università YUN HWA JUNG, si è trasferita in Italia, dove ha ottenuto, con il massimo dei voti, il corso di Diploma accademico di Secondo Livello in Musica Vocale da camera con il M° Leonardo De Lisi, presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze e ancora, sotto la guida del M° Andrea Severi, ottiene il Diploma di Secondo Livello in Accompagnatore e Collaboratore al pianoforte con il massimo dei voti, lode e menzione. Ha al suo attivo numerosi concerti in formazione cameristica e in duo con il canto, con particolare predilezione al repertorio liederistico. Ha partecipato a Masterclass per duo canto-pianoforte sul Lied tedesco e la Melodie francese tenuta da Irwin Gage ed Ester de Bros a cura degli Amici della Musica di Firenze. Dopo il corso di Maestro Collaboratore al Maggio Fiorentino Formazione, vi ha lavorato successivamente come pianista collaboratore. Nell’estate 2013 e 2014 ha fatto parte del corpo docenti della Masterclass “Corso d’Opera”. Collabora regolarmente come Maestro Collaboratore di sala in Fondazione Maggio Musicale Fiorentino.

Lascia un commento