Riflessi di Tango: Daniele Ingiosi

DANIELE INGIOSI Fisarmonica e Bandenon
Astor Piazzolla Adios nonino 00:05:02
Astor Piazzolla Sensual 00:03:39
Astor Piazzolla Milonga de l’Angel 00:04:28
Astor Piazzolla Muerte de l’Angel 00:03:40
Astor Piazzolla Ave Maria 00:06:00
Astor Piazzolla Decarisimo 00:02:24
Astor Piazzolla Revirado 00:04:47
Astor Piazzolla Fracanapa 00:03:42
Astor Piazzolla Oblivion 00:04:13
Astor Piazzolla Libertango 00:3:03
Daniele Ingiosi Sud 00:04:32
Luis Bacalov Il postino 00:04:10
Augustin Bardi Gallo Ciego 00:03:03
Jacob Gade Jalousie 00:03:32
Edgardo Donato A media luz 00:02:06
Angel Villoldo El choclo 00:02:21
Gerardo Matos Rodriguez La cumparsita 00:02:59
Ludovico Einaudi I giorni 00:06:53



“Riflessi di Tango” Simbolo della cultura argentina, il tango si è elevato da genere etno-musicale a disciplina di cultura globale, dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità” nel 2009. Tipico fenomeno di sincretismo culturale, il tango porta in sé i “geni” di almeno tre civiltà: americana, europea e africana. Americana, come localizzazione storica e geografica; europea, nei soggetti che l’hanno sviluppato; africana, nel materiale ritmico. Nato come creatura dei bassifondi delle metropoli rioplatensi, si è via via evoluto a dotta e raffinata figurazione artistica, divenendo contenitore dei più svariati temi e delle più ardite contaminazioni. Il Tango conquista popolarità anche in ambito letterario con Hermann Hesse, Jorge Luis Borges e cinematografico con Billy Wilder, Bernardo Bertolucci, Fernando Solanas, Carlos Saura. Nel panorama musicale, lascia alla storia nomi prestigiosi come Carlos Gardel e Astor Piazzolla, ma anche melodie assai semplici dall’imprevisto e clamoroso successo, come “La Cumparsita (1915)” nata da una “marcetta” studentesca per i festeggiamenti del Carnevale, composta da Gerardo Matos Rodriguez ed elaborata dal pianista Roberto Firpo. Lontano discendente del bolero e parente stretto della milonga, il tango è elemento di unione in tutti i sensi, sia tra i danzatori che tra le culture che in esso si sono fuse armonicamente in un’espressione artistica dal sapore unico. Tutte le tracce contenute nel CD sono state trascritte e arrangiate dal maestro Daniele Ingiosi.

Lascia un commento