Bigian Bassiri

Bizhan Bassiri

“Trovandomi per la prima volta sul cratere, ho sentito la condizione magmatica come fosse il sangue che circolava nelle vene e il cervello nella sua condizione creativa.
Da allora, sono ospite di questo tempio dove i fantasmi prendono corpo e le pietre paiono somme animali….”

Bizhan Bassiri nasce a Teheran nel 1954.
Vive e lavora a Roma e a San Casciano dei Bagni (SI).
Si forma all’Accademia di Belle Arti di Roma, dove giunge nel 1975.
La ricerca artistica di Bizhan Bassiri inizia negli anni Ottanta con l’utilizzo di materiali diversi: superfici di cartapesta e di alluminio, ferro o in bronzo, elementi lavici, elaborazioni fotografiche. E’ interessato al fluire magmatico della materia, attraverso diverse modalità: scultoree, luminose, attraverso videoistallazioni, comunque in relazione con lo spazio architettonico.

Il suo intento è inoltre quello di coniugare diversi linguaggi: quello artistico con quello poetico, letterario, teatrale e musicale attraverso una ricerca che trova fondamento nel suo Manifesto del pensiero magmatico. Tra le altre attività, collabora con il compositore Stefano Taglietti.
Dalla prima personale, Costante lento corpo, alla Galleria Lucrezia Di Domizio, Pescara, ha realizzato numerose personali e collettive in Italia e nel mondo, tra cui: 1994 Jetztzeit; De Appel, Amsterdam; 1997; Engel: Engel, a cura di Cathrin Pichler, Kunsthalle, Vienna; 1999 The Opening, Gent; Ars aevi, Museum of Contemporary Art, Saraievo; 2000 Epifanie, Parkabdij, Heverlee.

Suoi interventi permanenti si trovano a:
Parco-Museo di Scultura all’aperto, Ozieri (SS).
Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato (La Bestia) .
Università degli Studi di Cassino, Facoltà di Ingegneria, Cassino.
S.M.A.K, Gent (Belgio).
Casa di Lucrezia, Bolognano (Pescara).
Oratorio di Sant’Antonio, San Casciano dei Bagni (SI).
Chiesa di San Leonardo, San Casciano dei Bagni (SI).

In rete

Artfluxus – Biografia, opere, esposizioni
http://www.luxflux.net/artists/bassiri/bio.htm
http://www.luxflux.net/artists/bassiri/espo.htm

Biografia, Il Manifesto del pensiero magmatico
http://www.zerynthia.it/z_it/artisti/bassiri/bassiri.htm

Centro civico per l’arte contemporanea La Grancia
L’azione del pensiero magmatico
http://www.areacom.it/assben/zerynthia/solst1e.htm

Visualizzazione animata di opere dell’artista

Ceriera
“Opera permanente per la conca absidale” chiesa di San Leonardo, San Casciano dei Bagni

La cerniera di Bassiri s’inserisce in una raffinato intervento di restauro e valorizzazione del piccolo Oratorio barocco di Sant’Antonio a San Casciano dei Bagni, commissionato da don Priamo Trabalzini. Mentre le sculture presenti nella chiesa vengono evidenziate dalla profondità dal monocromo blu trascendente di kleiana memoria, gli oculi e le specchiature presenti nel disegno dell’architettura barocca vengono trasformati in spazi di luce riflettenti, una delle quali funge da ceriera. La lastra di acciaio lavorata liberamente con il flessibile trasforma il movimento di luce generato dalle candele accese in un’immagine che dà forma alla preghiera.
cfr. http://www.segni-del-9cento.it/swf/intro.html

“Paesaggi del pensiero magmatico ”
Museo laboratorio di Arte Contemporanea
http://www.luxflux.net/hole/oldhole.htm

Ceriera – Oratorio di Sant’Antonio
San Casciano dei Bagni, Siena
http://www.segni-del-9cento.it/html/ris_s_catalogo.asp

Il magmatismo
http://www.lachambre.it/gallery/bassiri/bassiri.htm

Il pensiero magmatico
Composizione per nastro magnetico, pf. e percussioni (1996)-durata 53′
musica per il video omonimo di Bizhan Bassiri
Alessandro Cipriani – Stefano Taglietti, Testi di Bizhan Bassiri
http://www.axnet.it/edison/italiano/eventi/start1.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *