Rossana Bertini

Rossana Bertini ha studiato al Conservatorio Francesco Morlacchi di Perugia, dove si è diplomata in canto lirico. Si è successivamente dedicata all’approfondimento del repertorio vocale rinascimentale e barocco. Il suo vasto repertorio si estende dal madrigale cinquecentesco fino all’opera del 1700. Fra i ruoli più importanti da lei interpretati, ricordiamo Servilia ne La Clemenza di Tito di W. A. Mozart, Daphne ne l’Euridice di J. Peri, Betty nel Falstaff di A. Salieri, Cleofide nel Poro di G. F. Handel, Atenaide nell’opera omonima di A. Vivaldi, Serpina ne La Serva Padrona di G. B. Pergolesi, Minerva e Silvina nel Telemaco di A. Scarlatti, Età dell’Oro ne La Senna Festeggiante di A. Vivaldi, Minerva ne La Pace di Mercurio di A. Traetta, Eternità nel Concilio dei Pianeti di T. Albinoni, Sulpizia nel Massimo Puppieno di A. Scarlatti, Valeria nella Caduta dei Decemviri di A. Scarlatti, Ersilla in Rosmira Fedele di A. Vivaldi. Innumerevoli le sue interpretazioni nel repertorio oratoriale e cameristico, da J. S. Bach a F. Schubert. Ha collaborato con prestigiosi ensemble specializzati nella musica antica: Europa Galante (Fabio Biondi), Complesso Barocco (Alan Curtis), Concerto Italiano (Rinaldo Alessandrini), Ensemble Aurora (Enrico Gatti), Ensemble Baroque de Nice (Gilbert Bezzina), Le Parlement de Musique (Martin Gester), Ensemble Elyma (Gabriel Garrido), La Venexiana (Claudio Cavina). Si è esibita negli Stati Uniti d’America, in Giappone, in Israele, in Sud America e dappertutto in Europa: Lincoln Center for the Performing Arts (New York), Concertgebouw (Amsterdam), Festival de Brugges, Oude Muziek, Wiener Konzerthaus, Berliner Konzerthaus, Festival di Innsbruck, Festival Handel di Gottinga, Edinburgh Festival, Accademia Nazionale di Santa Cecilia (Roma), Accademia Musicale Chigiana (Siena), Theatre de la Ville de Paris, Cité de la Musique (Paris), Chapelle Royale de Versailles, Opera de Nice, Opera de Montecarlo, Quincena Musical (San Sebastian), Fundacio La Caixa (Barcelona) ed in molti altri prestigiosi teatri e sale da concerto. Ha al suo attivo molte incisioni discografiche fra cui l’Euridice di Peri (Arts), Poro di Handel (Opus 111), le Cantate per Soprano e basso continuo di Vivaldi (Tactus), Rosmira Fedele di Vivaldi (Dynamic), i Duetti da Camera di Agostino Steffani (Glossa). Ha inoltre partecipato a numerose emissioni radiofoniche per RAI, Radio France, WDR, ORF, BBC, etc. Nell’ambito della sua collaborazione discografica con Concerto Italiano ed in seguito con La Veneziana, ha ottenuto numerosissimi premi e riconoscimenti internazionali quali il Prix Cecilia, Deutscher Scallplattenpreis, Gramophone Award, Premio Vivaldi della Fondazione Cini di Venezia, Diapason d’Or, Gran Prix du Disque, Cannes Classical Award. É docente di canto lirico presso l’Accademia Musicale Alta Valdera (Peccioli)

opera9