Caro Galante

Carlo Galante (Trento,1959) si è diplomato in Composizione sotto la guida di Niccolò Castiglioni e Paolo Castaldi, presso il Conservatorio di Milano. Nel 1993 ha scritto il “Dies Irae” del Requiem per le Vittime della Mafia, realizzato nella Cattedrale di Palermo.

Ha scritto per il teatro: le opere “Byzanthium”(Musica nel Nostro Tempo 1991);“Corradino“(Teatro Comunale di Bologna,1992); “Il combattimento con l’Angelo”(Teatro Massimo di Palermo, 1997); ” Messer Lievesogno e la Porta Chiusa” più volte rappresentato (Teatro Comunale di Bologna 1997; Teatro Palazzina Liberty, Milano 1998; Teatro Nuovo di Verona e Teatro Sociale di Trento, 2000); Ghost Cafè (Teatro Donizetti di Bergamo, 2000, Teatro della Tosse di Genova 2008); Racconto di Natale (Teatro Comunale di Modena, 2002) e i balletti : “Fandango” (Teatro Filarmonico di Verona, 1992); “Il fantasma di Canterville “( Teatro Regio di Torino, 1995 e più volte riproposto); “Notturno a Milano” (Teatro Filarmonico di Verona 2004), “La Tempesta”(Teatro Carignano di Torino 2006), Zaide o la chiave dell’illusione” (Fossano, castello d’Acaja 2007), “I Promessi sposi” (Teatro del fuoco di Foggia e Casa Manzoni, Milano, 2009).

Ha pubblicato i cd: “Yeliel” concerto per violino; “La musica dei Tarocchi”, “I Sospiri di Ariel”, concerto per flauto; “Luna in acquario”, concerto per violoncello;

“La formula del fiore”; “Essenza carnale” (patrocinato dalla fondazione newyorkese “Sonia Raiziss Giop Charitable Foundation”); “Urban Ring” (in Zingiber” edito da Bang on a Can, eseguito dall’ensemble “Sentieri Selvaggi”); Tropici del nord (Egea).

Ha scritto molta musica sinfonica e cameristica eseguita in sedi prestigiose come Teatro alla Scala di Milano, Fondazione Santa Cecilia di Roma, Fondazione Teatro san Carlo di Napoli, Rai di Roma e di Napoli, Orchestra dei Pomeriggi musicale di Milano, Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, ecc.

Nel 2015 l’Orchestra della Filarmonica della Scala gli ha commissionato ed eseguito il brano sinfonico The food of love sotto la direzione di Daniele Rustioni.

Nel novembre del 2015 è andata in scena la commedia lirica “Il labbro della Lady” su libretto di Stefano Valanzuolo, al Teatro Comunale di Modena. Nel 2017 è stato commissionato ed eseguito a Milano nella stagione dei Pomeriggi musicali il concerto per 2 pianoforti e orchestra Racconti di pioggia e di luna; L’orchestra sinfonica della città metropolitana di Bari ha eseguito il divertimento per orchestra Lo sguardo estivo di Apollo. In dicembre. L’orchestra del maggio musicale di Firenze eseguirà Ghosts i Lammermmor per arpa e orchestra e Trois improvisation sur Don Quichote, piccolo concerto per due arpe e orchestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *