GIUIA – Kamran Khacheh

Titolo Giuia
Compositori Kamran Khacheh
Autori Kamran Khacheh
Organico Voce; Clarinetto; Coro; Ensamble Strumentale; Flauto dolce; Pianforte; Vibrafono; Viola
Tracce
1. Giuia intro – Kamran Khacheh
2. Giuia canzone – Kamran Khacheh
3. Cerchio – Alessandro Licostini, Massimo Nigi
4. Dashti – David Bellugi
5. Speranza – Faye Nepon, Kamran Khacheh
6. Shotor – Fabio Torriti
7. Ravan Song – Maria Vittoria Tonietti, Federico Maria Poli
8. Didar – Ottoni del Chianti
9. Scintilla – Eva Tonietti, Maria Vittoria Tonietti, Kamran Khacheh
10.Melaleita – David Bellugi
Descrizione
Altro
Registrato
Masters Audio
Grafica
 Copyright  @ 1999 EMA Vinci records 30006

Descrizione prodotto

Giuia intro Kamran Khacheh
Giuia canzone Kamran Khacheh
Cerchio Alessandro Licostini, Massimo Nigi
Dashti David Bellugi
Speranza Faye Nepon, Kamran Khacheh
Shotor Fabio Torriti
Ravan Song Mariavittoria Tonietti, Federico Maria Poli
Didar Ottoni del Chianti
Scintilla Eva Tonietti, Mariavittoria Tonietti, Kamran Khacheh
Melaleita David Bellugi

  • Data di uscita Digitale: 25 ottobre 2009
  • Data di uscita Fisica: 1 maggio 1999
  • Etichetta: EMA Vinci records
  • Copyright: (c) EMA Vinci
  • Lunghezza totale: 42:50

SHOTOR Chi più della viola ricorda il cammello? Un animale così umile, mite e mansueto eppur così  indispensabile alla vita di un gruppo o di chi vive nel deserto. Un paragone geniale quello del compositore, che in questo suo brano ha reso omaggio ad entrambi.

SHOTOR Who more than the viola remembers the camel ? An animal so humble, meek and mild and yet so essential to the life of a group or those who live in the desert . A genial similitude by the composer, because his song is a tribute to both.

CarrelloOK