Dalla giornata SIAE-Classici di Oggi: Riflessioni sulla musica colta contemporanea

presentation

for next slide click to mouse
per passare alla successiva diapositiva click del mouse


 CLASSICI DI OGGI_Comunicato Stampa_250517


RASSEGNA STAMPA

SIAE

CIDIM

Toscana Beni Culturali

MEIweb


CLASSICI DI OGGI: RIFLESSIONI SULLA MUSICA COLTA CONTEMPORANEA

27 MAGGIO 2017 | BIBLIOTECA MARUCELLIANA DI FIRENZE

Una giornata dedicata all’

musica colta contemporanea.
L’appuntamento con sarà ospitato sabato 27 maggio nella
Marucelliana di Firenze.

confronto sulla espressione della creatività autoriale moderna, innovativa e sperimentale:

dopo il successo di partecipazione al precedente incontro, svoltosi lo scorso anno al Museo Teatrale SIAE del Burcardo, la Società Italiana degli Autori e degli Editori propone una nuova occasione di

CLASSICI DI OGGI: riflessioni sulla musica colta contemporanea

splendida cornice del Salone Monumentale della Biblioteca

L’incontro si inserisce nell’ambito del progetto SIAE – Classici di Oggi, fortemente voluto dalla Società per promuovere con continuità le eccellenze nazionali del settore. Dal 2015, attraverso un fondo triennale, SIAE valorizza infatti l’attività di ensemble, centri di produzioni elettroacustiche e case discografiche, selezionati attraverso una studio su tutto il territorio nazionale che ha rilevato le

migliori realtà italiane.

Dopo il saluto del Direttore Generale SIAE, Gaetano Blandini, e della Direttrice della Biblioteca Marucelliana, Katia Bach, i lavori continueranno con gli interventi di Guido Salvetti (musicologo, pianista, docente del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano), Alessandro Magini (compositore, musicologo, docente dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma), Alessandro Solbiati (compositore, docente del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano) e Piero Ostali (editore della Casa Musicale Sonzogno, presidente della Società Italiana del Violoncello e dell’Orchestra dei 100 Cellos.

I relatori affronteranno diversi temi: da

Il sostegno alla musica colta contemporanea nel corso del Novecento in Italia a Il ruolo dell’editoria musicale nel sostegno alla creazione musicale ieri e oggi; dalla Creazione e strutture della produzione oggi nella musica e nelle altre arti a Ciò che c’è da

imparare dalle altre situazioni europee.

Per delineare lo stato dell’arte di un repertorio spesso penalizzato rispetto a quello classico, interverranno inoltre rappresentanti della filiera musicale e delle quattordici realtà protagoniste del progetto (Divertimento Ensemble, Fondazione Prometeo, New MADE Ensemble, L’arsenale, GAMO, Ex Novo Ensemble, Sentieri Selvaggi, Ars Ludi, dédalo ensemble, AGON, Tempo Reale,

Edison Studio, Stradivarius, Ema Vinci Records).

Nel 2016 SIAE – Classici di Oggi ha dato il benvenuto a nuovi, ulteriori protagonisti: una rosa di nomi destinata ad ampliarsi per garantire così un sistema virtuoso di tutela e di promozione di

compositori e giovani talenti che rappresentano la tradizione della cultura italiana nel mondo.

«Come Società Italiana degli Autori ed Editori siamo orgogliosi di aver dato vita a questo progetto triennale che ha come obbiettivo quello di fornire nuovi stimoli a un settore della musica che più di

altri ha bisogno di essere promosso e sostenuto – spiega Gaetano Blandini, Direttore Generale di SIAE. – La musica colta è infatti uno dei patrimoni più antichi della nostra cultura ed è giusto che possa avere risonanza e possibilità di espressione. SIAE – Classici di Oggi è energia: nel sostenere le iniziative col desiderio di accendere ogni sfumatura della musica c’è la conferma del nostro

costante impegno a tutelare e a valorizzare tutte le forme della creatività».

«Sono lieta di ospitare questo importante convegno nel Salone Monumentale appena restaurato»,

dichiara la Direttrice della Biblioteca Marucelliana Katia Bach. «L’abate Francesco Marucelli aveva

disposto che la propria libreria, conservata nel palazzo di via Condotti a Roma, fosse destinata alla

creazione di una biblioteca pubblica a Firenze dove, al momento della sua morte nel 1703, non

esisteva una istituzione di questo tipo. Ed è per questo che l’Istituto oggi svolge la funzione di

ospitare anche eventi di pubblico interesse come il convegno sulla musica colta contemporanea

Classici di Oggi, che richiama l’attenzione su una forma d’arte e di musica che si rinnova seguendo

la sensibilità contemporanea e offre così al pubblico di esperti ma anche di semplici curiosi lo

spaccato di un mondo spesso erroneamente considerato elitario».

Ufficio Comunicazione SIAE

press@siae.it tel. 06 5990.3828-3211-2860 – Twitter @SIAE_Official – Facebook SIAE Image Building: siae@imagebuilding.it tel. 02 89011300


 

 


#SIAEClassiciOggi #EMAVincirecords #EMAVincicontemporanea #TRema #LISTENING


 

Add a Comment